L’ipnosi è una delle porte d’accesso alle nostre risorse interiori. Attraverso di essa, o con strumenti affini, veniamo in contatto con le potenzialità dell’inconscio.

A tal proposito, diceva il maestro di danze armeno Gurdjieff: <<quello che voi chiamate “inconscio” (…) deve, a mio avviso diventare predominante nella presenza integrale dell’uomo>>. Ciò può voler dire, acquisire l’immediatezza e la precisione con cui lavora l’inconscio: per capire bene questo concetto basta pensare a quando si impara a guidare: in un primo momento la mente cosciente monitora tutti i movimenti, con un copioso dispendio di energie psico-fisiche, per di più ottenendo risultati macchinosi; ma successivamente quando quei movimenti diventano inconsci, tutto è fluido e calcolato con estrema precisione, nonostante l’assenza di una elaborazione cosciente. E questo è uno degli aspetti delle potenzialità dell’inconscio.

Un altro aspetto riguarda l’apprendimento: il più grande Ipno-terapeuta della contemporaneità, Milton Erickon considerava l’ipnosi come uno “stato di apprendimento” ovvero uno stato modificato di coscienza in cui è più facile apprendere nuovi compiti, innescare cambiamenti comportamentali e migliorare le proprie abilità.

L’Ipnosi vista come uno stato di apprendimento si declina molto bene alle tematiche formative e di sviluppo del potenziale umano.

Alcune applicazioni dell’Ipnosi in ambito formativo sono:

  • conoscenza e gestione degli stati emotivi

  • gestione dello stress

  • capacità nell’indursi il giusto stato per apprendere e per agire meglio (stati di “Flow”)

  • migliorare le performance

  • aumento della creatività

  • autocoscienza

  • ecc…..

La questione dell’autocoscienza risulta essere di una importanza fondamentale per quanto riguarda le tematiche formative: l’ipnosi può essere usata come strumento di conoscenza e di esperienza della propria interiorità, in vista del raggiungimento di un proprio stato di armonia e di una evoluzione della propria consapevolezza.

Se sei interessato a provare l’Ipnosi, o ad iniziare un percorso ipnotico contattami

ti potrebbe interessare:

5 DOMANDE FREQUENTI SULL’IPNOSI